22 novembre 2022


 Corsi di formazione gpg antipirateria, le date  

Corsi di formazione specialistica per l'abilitazione delle guardie particolari giurate ai servizi di protezione antipirateria del naviglio nazionale organizzati dal Ministero della Difesa - Marina Militare, di cui all'art. 6 del DM 154/2009

Il Ministero dell'Interno, dipartimento PS, rende noto che lo Stato Maggiore della Marina Militare ha organizzato per l'anno in corso due corsi specialistici che si terranno presso il Battaglione Scuole "Caorle" della Brigata Marina San Marco di Brindisi, nei seguenti periodi:

  • 1° corso, 29 novembre - 1 dicembre 2022;
  • 2° corso, 13 dicembre - 15 dicembre 2022.

Le istanze di partecipazione, che dovranno indicare nell'oggetto "Corsi di formazione specialistica per l'abilitazione delle guardie giurate ai servizi di protezione antipirateria", dovranno essere inviate all'indirizzo PEC btgscuolecaorle@postacert.difesa.it.

La circolare,a firma del Vice Capo della Polizia Gambacurta, precisa poi che, come noto, per le guardie giurate che nei 3 anni precedenti abbiano effettuato un periodo cumulativo non inferiore a 90 giorni di impiego effettivo in servizio antipirateria a bordo di navi in transito in acque internazionali "a rischio", la certificazione dell'idoneità ad eseguire tali servizi è rilasciata automaticamente dalle Commissioni prefettizie, senza cioè aver sostenuto la prova di esame.

Pertanto, sarà onere dell'interessato, ai fini del rilascio della "certificazione automatica", esibire alle Segreterie delle Commissioni prefettizie ex art. 6 del DM 154/2009 un'apposita attestazione dei servizi svolti, rialsciata dall'armatore o dall'istituto di vigilanza.

Tuttavia, per favorire la massima partecipazione ai corsi di cui sopra, si ritiene che, in questa fase, potranno essere considerate equivalenti le dichiarazioni, ai sensi dell'art. 47 del DPR 445/2000, con le quali gli armatori o i titolari degli istituti di vigilanza attestano lo svolgimento dei servizi antipirateria per un periodo complessivo non inferiore a 90 giorni nell'arco dei 3 anni precedenti.

In allegato la Circolare del Ministero dell'Interno del 21.11.2022